Valais
Facebook
Twitter

Segale

Un cereale di montagna

La segale è per eccellenza un cereale di montagna, il solo che possa essere coltivato a quote relativamente elevate. Un tempo si potevano trovare campetti di segale sino a 2’200 metri, nella regione di Findelen, vicino a Zermatt. Per questo motivo in Vallese si tramanda da secoli un’alimentazione quotidiana basata sul pane di segale. Una tradizione imposta dalle condizioni climatiche difficili e dalle caratteristiche della società di montagna di allora, ossia transumanza e autarchia.

La pressione sui prezzi, tuttavia, fece sì che in Vallese la coltivazione della segale diminuì nettamente, fino al 1998.

Il pane di segale vallesano AOC

In tale contesto, le pratiche per attribuire al pane di segale vallesano il marchio AOC (ossia la denominazione di origine protetta) equivalsero in tutto e per tutto al salvataggio di questa tradizione, altrimenti destinata a scomparire. Il vero pane di segale vallesano AOC, infatti, può essere prodotto solo con cereali coltivati nella regione di origine.

La produzione di segale aiuta a mantenere un’attività economica nelle regioni di montagna e contribuisce a garantire un insediamento decentrato della popolazione. Concorre inoltre a salvaguardare il paesaggio tradizionale, caratterizzato da un mosaico di campetti, e il patrimonio architettonico, poiché sostiene l’attività di antichi mulini e forni bannali.


Cerca

Découvrez ces produits uniques et l'endroit où vous pourrez les déguster ou les acheter...

Prodotti
Ristoranti
Punti vendita
Agriturismo

Prodotti di stagione

Galleria immagini

champs de colza_evionnaz_avec catogne.jpg
Legumes3.jpg
viande 3.jpg
crumble-aux-prunes-emile-ancay-gallard

Dernière vidéo

Dernière vidéo